Manifestazioni

Relazione del presidente Gianni Fini: gli eventi salienti dall’ultima assemblea del giugno 2016

L’anno sociale 2015 è per la prima parte riassunto nel verbale or ora approvato, mentre il secondo semestre è caratterizzato da alcuni momenti di straordinaria importanza per la famiglia e il nostro impegno nel volontariato familiare. Il primo riferimento è dedicato all’esortazione di Papa Francesco “Laudato sì” sulla cura della casa comune (fine marzo 2015) che si apre con un preoccupato interrogativo: «Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo?». Centrale appare il contenuto del capitolo 4°  “Un’ecologia integrale che integri il posto specifico che l’essere umano occupa in questo mondo e le sue relazioni con la realtà che lo circonda». Continua a leggere (cliccando qui) la relazione del presidente Fini

Audizione del 9 Marzo 2016 del Forum toscano alla IIIa Commissione Sanità e Politiche Socio-Sanitarie della Regione Toscana

 

Il 9 Marzo 2016 una delegazione del Forum Toscano per le associazioni familiari, composta dal presidente Fini, dal vice presidente Macaluso e dal consigliere Viliani, è stata ricevuta in audizione dalla IIIa Commissione Sanità e Politiche Sociali del Consiglio regionale, rinnovata per 8 decimi rispetto alla composizione della pregressa IV Commissione. Grato per l’opportunità concessa e richiamandosi al manifesto valoriale ed operativo sottoposto ai candidati alla Presidenza della Regione e ad un ampio numero di candidati al Consiglio regionale alla vigilia delle elezioni amministrative 2015, il presidente Fini ha presentato la realtà del Forum in Toscana, informato sui pregressi rapporti con la Regione e, richiamandosi al manifesto delle amministrative 2015, illustrato le proposte del Forum di politiche familiari, raccomandandone l’inserimento nell'agenda dei lavori della Commissione per conseguenti iniziative sul piano legislativo. Cliccando su questa pagina, è possibile leggere la relativa notizia con il comunicato sintetico e scaricare il testo completo consegnato alla Commissione.

 

"INTORNO AL GENERE": il 9 Aprile a Firenze seminario su educazione dell’affettività e sessualità dei pre-adolescenti e adolescenti

La Rete toscana dei consultori familiari di ispirazione cristiana, il Consultorio familiare “Il Campuccio” della Misericordia di Firenze onlus, in collaborazione con il Centro Italiano di Sessuologia, promuovono un seminario per il 9 di aprile, dal titolo “Intorno al genere”, rivolto ad operatori impegnati nelle attività educative e nell’ascolto. L’iniziativa intende affrontare un tema di grande attualità sul ruolo del padre e della madre e sui contenuti di un percorso di educazione dell’affettività e sessualità dei pre-adolescenti e adolescenti, come opportunità per la maturazione della propria identità. L’A.I.C.C.eF rilascia nell’occasione ai consulenti familiari iscritti 15 Crediti Formativi Professionali (CFP). Per partecipare è necessario iscriversi attraverso la scheda allegata a seguire insieme all’invito contenente tutte le indicazioni: 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Seminario Introrno al genere DEPLIANT 9 APRILE 2016.pdf)Seminario Introrno al genere DEPLIANT 9 APRILE 2016.pdf 252 Kb
Scarica questo file (SCHEDA DI ISCRIZIONE sem.rio 9.4.16.doc)SCHEDA DI ISCRIZIONE sem.rio 9.4.16.doc 28 Kb

Progetto "Preadolescenti, il tempo delle speranze possibili"

Il percorso di educazione dell’affettività e sessualità, promosso e realizzato dal Forum Toscano nelle scuole secondarie di primo grado, condiviso e sostenuto dall’Ente Regione, è diventato una riconosciuta e innovativa buona pratica. "Preadolescenti, il tempo delle speranze possibili" è il titolo del progetto educativo dell'affettività e sessualità per ragazzi di 2a e 3a media che il Forum Toscano sta realizzando per il terzo anno scolastico consecutivo con la condivisione e il sostegno dell'Ente Regione, che ne ha riconosciuto il valore formativo nel più ampio contesto del protocollo d'intesa sottoscritto nel febbraio 2013, sia nei contenuti che nel modello attuativo improntato alla educazione tra pari. 

Cliccando sul link a seguire, è possibile accedere al senso del progetto e agli allegati annessi: http://www.forumtoscanofamiglie.it/forum/archivio-notizie/132-preadolescenti-il-tempo-delle-speranze-possibili

 

Una brezza leggera sulla famiglia: nuovo corso on-line per animatori dei fidanzati

L’Ufficio nazionale di Pastorale Familiare, tramite il Forum nazionale delle associazioni famialiari, illustra e divulga un nuovo percorso di formazione per animatori di gruppi di fidanzati, in modalità interattiva on-line con iscrizione tramite il sito indicato: una modalità innovativa che consente di coinvolgere in contemporanea un elevato numero di iscritti, anche in forma di gruppi, attraverso il proprio referente. E' possibile ed auspicabile darne informazione a tutti gli aderenti con sollecitudine, essendo ormai imminente l’avvio degli incontri. In allegato messaggio e programma:

Giornate per la vita: il programma in diocesi di Firenze

Pubblichiamo in allegato a seguire i programmi relativi alle "Giornate della vita" promossa nella diocesi di Firenze da domenica 2 febbraio, di cui il Forum è copromotore con il Movimento per la Vita.

Leggi tutto: Giornate per la vita: il programma in diocesi di Firenze

L'affido, una esperienza di accoglienza

8 Ottobre 2011L’AFFIDO, UNA ESPERIENZA DI ACCOGLIENZA” 


Nella festa dell’affidamento familiare, a confronto Regione, Comune di Firenze, Istituto degli Innocenti, docenti e La rete delle Associazioni di famiglie accoglienti.

Sabato 8 Ottobre dalle ore 15 alle ore 19, Piazza SS. Annunziata ospiterà la Festa dell’affidamento familiare: un momento di confronto promosso dal Comune di Firenze in collaborazione con il Forum Toscano delle Associazioni Familiari, l’Istituto degli Innocenti e con il sostegno della Regione Toscana.

Leggi il programma completo dell'evento

L’evento si propone come proficua collaborazione tra le istituzioni e l’associazionismo familiare e si inserisce nel programma delle iniziative di sensibilizzazione comunitaria rivolto in particolare alle nuove generazioni, affinché nel loro percorso educativo-formativo maturi il sentimento in favore dell’accoglienza, nei suoi diversi volti ed in particolare verso il minore che temporaneamente deve lasciare la sua famiglia d’origine.  
L’affido familiare coinvolge più soggetti, istituzionali e non, nel comune impegno di dare sostegno concreto a nuclei familiari in difficoltà nell’assolvere i compiti educativi dei minori che vi appartengono.
Per approfondire il tema dell’affido nei suoi diversi profili, il programma della festa prevede, dopo la proiezione alle ore 15 della prima parte del video “La mia casa è la tua” di Emmanuel Exitu, una nutrita tavola rotonda, moderata dall’assessore alle politiche sociali del Comune di Firenze Stefania Saccardi. Il dibattito chiamerà in causa alle 15.30 il Sindaco di Firenze, Matteo Renzi, l’assessore al welfare per la Regione Toscana, Salvatore Allocca, la Presidente dell’Istituto degl’innocenti, Alessandra Maggi, il Presidente del Forum Toscano per le associazioni familiari, Gianni Fini, la dott.ssa Daniela Fumagalli, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e gli operatori del Centro Affidi del Comune di Firenze. Momento centrale sarà il contributo all’incontro dalle testimonianze di alcune famiglie affidatarie.
La Festa si chiuderà con lo spettacolo intitolato “Pinocchio: una storia di accoglienza in carne ed ossa”, previsto per le ore 18, e la successiva proiezione della seconda parte del vi-deo iniziale “La mia casa è la tua”.

L’incontro vuole poi porre in rilievo come negli ultimi anni si siano sviluppate nella società civile associazioni di famiglie impegnate nella tutela e nel sostegno del disagio minorile, allo scopo di assicurare alle famiglie accoglienti un supporto educativo, psico-pedagogico e sociale. Sostenute da una vocazione radicata su forti valori e particolari carismi, tali associazioni hanno assunto nel tempo un ruolo attivo sul territorio, sviluppando forme di collaborazione con gli enti ed i servizi preposti. Il dono ed il sacrificio di una accoglienza è dunque possibile anche per l’aiuto ed il sostegno offerto ai genitori affidatari e alle famiglie d’origine da altre famiglie solidali che ne condividono l’esperienza, come questa Festa vuole testimoniare. La legge in vigore sull’affidamento e sull’adozione n. 149 del 28 marzo 2001(Diritto del minore a una Famiglia) ha disposto la chiusura degli Istituti per i minori, indicando come soluzione prioritaria l’affidamento ad una “Famiglia” dei bambini impossibilitati a restare nella propria e, soltanto come soluzione residuale, il loro inserimento in una “Comunità di tipo familiare”. La legge stabilisce infatti che, ove la Famiglia d’origine non sia in grado di provvedere alla crescita e all’educazione del figlio, rimane il diritto del minore a vivere, crescere ed essere educato nell’ambito di una Famiglia.
Nonostante l’impegno nell’attuazione del sistema di protezione dell’infanzia da parte delle Istituzioni e del Servizio Pubblico competente, permangono difficoltà nel percorso di  transizione verso un Sistema di Welfare per i minori in difficoltà basato sull’accoglienza in Famiglia. L’interesse e la sensibilizzazione della comunità sul tema dell’accoglienza dei minori potranno accrescersi in futuro anche grazie ad iniziative come questa condotta sul territorio regionale insieme tra Istituzioni, Servizio Pubblico competente, Associazioni e Reti di Famiglie accoglienti. Ma perché sboccino nuove vocazioni è essenziale riscoprire, considerare e sostenere con adeguate scelte la Famiglia come soggetto di cittadinanza attiva, piccola e forte comunità educante alla solidarietà e alla costruzione di relazioni insostituibili per il benessere della Comunità.

L'esperienza di Tobia in Toscana

14-18 Settembre 2011: in Toscana è arrivato TOBIA!

Leggi tutto: L'esperienza di Tobia in Toscana

Wednesday the 20th. Forum delle Associazioni Familiari CF. 94154640489, Via di Villa Demidoff, 64d
Template © FreeTemplateSpot - All rights reserved.